Spaghettoni con emulsione di vongole e polvere di prezzemolo

vongole
Oggi vi propongo la rivisitazione di un classico della cucina italiana, gli spaghetti con le vongole!

Basta davvero poco per donare un aspetto fresco e moderno ad uno dei primi piatti più amati della nostra tradizione.

Ingredienti per 4 persone

500 g di Spaghettoni Benedetto Cavalieri

1 kg di vongole

2 spicchi d’aglio

Vino bianco

Peperoncino fresco

Prezzemolo

Olio

Sale

Pepe

 

Prima di lavare le vongole è importante farle spurgare: lasciatele in ammollo per un paio d’ore aggiungendo 30 g di sale per ogni litro d’acqua, finché la sabbia non sarà completamente fuoriuscita.

 

Le vongole

Una volta pulite, utilizzate metà delle vongole per creare l’emulsione e conservate l’altra metà per dopo. Aggiungete olio, aglio, peperoncino, prezzemolo e vino bianco in una padella e attendete che le vongole si aprano. Filtrate poi il liquido di cottura, perché sarà indispensabile per creare una salsa liscia: versatelo a filo nel Thermomix mentre frullate le vongole.

A questo punto, prendete la seconda metà delle vongole e lasciatele aprire in acqua bollente per circa 1 minuto. Una volta scolate, raffreddatele subito in acqua e ghiaccio. Successivamente, sgusciate le vongole con l’aiuto di un coltellino per poi immergerle nel liquido di cottura ottenuto in precedenza.

 

La pasta

Il mio consiglio per la pasta è quello di usare uno spaghettone (in questo caso, ho scelto gli Spaghettoni Benedetto Cavalieri). Fateli bollire in acqua salata e, tre minuti prima di raggiungere la cottura al dente, scolate e saltateli in padella con olio, aglio e peperoncino aggiungendo un po’ di acqua di cottura.

 

Il piatto

Una volta pronti, unite l’emulsione di vongole agli Spaghettoni. Poi, a fuoco spento, aggiungete le vongole preparate in precedenza. Adesso potete procedere con la fase dell’impiattamento: formate un nido al centro del piatto da portata con l’aiuto di mestolo e pinza e completate la ricetta con l’aggiunta della polvere di prezzemolo direttamente sul piatto. La polvere si può ottenere con l’aiuto di un Grinder elettrico dopo aver defoliato e seccato il prezzemolo in microonde per 20 secondi. Infine, setacciate la polvere per evitare il formarsi di grumi.

 

Ora potete stupire i vostri ospiti con uno spaghetto alle vongole ancora più invitante e raffinato. Buon appetito!